lunedì 13 gennaio 2020

Piazza Affari esce indenne dallo scontro Usa-Iran, ora attesa per l'accordo con la Cina

Le Borse europee superano indenni la settimana ad alta tensione nei rapporti Usa-Iran. I venti di guerra, che nelle ultime giornate si sono fortunatamente affievoliti, hanno infatti penalizzato solo marginalmente le quotazioni. Per il FTSE MIB di Piazza Affari, addirittura, il bilancio settimanale è positivo dell'1,35% e ancora meglio ha fatto il Dax tedesco (+2%).



Sopra la parità anche lo Stoxx Europe 600 (+0,19%), mentre è in lieve calo la performance di Parigi (-0,12%), così come quella di Londra. Se quindi il contesto geopolitico in Medio Oriente continuerà a essere monitorato con attenzione, l'attenzione del mercato è tuttavia già rivolta in primo luogo sulla possibile svolta nei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina. Il 15 gennaio è infatti attesa la firma dell'accordo sulla "fase uno" delle trattative, che consentirà di disinnescare il rischio di nuovi aumenti dei dazi. Segue: https://www.ilsole24ore.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti,
questo è un Blog indipendente; culturalmente, finanziariamente e politicamente.