venerdì 24 marzo 2017

Vuole comprarsi l'Ilva ma non ha i soldi per pagare i debiti contratti

Il presidente dell'Eni, assieme al fratello Antonio, deve 150 milioni di euro allo stabilimento tarantino. L'istituto di credito che le ha concesso i finanziamenti è Banca Intesa: la stessa che, assieme ad ArcelorMittal e proprio a Marcegaglia, compone la cordata per rilevare la fabbrica che fu dei Riva Segue: cosmopolismedia

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti,
questo è un Blog indipendente; culturalmente, finanziariamente e politicamente.
Pubblichiamo tesi di parti opposte e in conflitto tra loro per fare uscire il pubblico dal tedio della stampa omogeneizzata, dipendente e di parte.