venerdì 31 marzo 2017

Credit Suisse, Olanda lancia raid su presunta evasione, 55.000 conti sospetti

AMSTERDAM/ZURIGO (Reuters) - Gli uffici di Credit Suisse a Londra, Parigi e Amsterdam sono stati interpellati dalle autorità locali a proposito dell'assistenza fiscale fornita ai clienti, dopo che la magistratura olandese ha sequestrato asset e arrestato due persone, accusate di evasione delle imposte. Segue: Reuters

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti,
questo è un Blog indipendente; culturalmente, finanziariamente e politicamente.
Pubblichiamo tesi di parti opposte e in conflitto tra loro per fare uscire il pubblico dal tedio della stampa omogeneizzata, dipendente e di parte.