lunedì 27 febbraio 2017

Mps, lo Stato non potrà coprire le perdite sugli Npl

Il problema è politico, e non pare di rapida soluzione. Ma c’è un dettaglio tecnico che nei giorni scorsi sembra aver messo chiaramente in risalto il cul de sac in cui è finita Mps, alle prese con un piano industriale che inevitabilmente avrà nella dismissione degli Npl il suo elemento chiave: le risorse pubbliche, pari ad almeno 6,6 miliardi, non potranno essere utilizzate per coprire le perdite derivanti dalla svalutazione delle sofferenze.  Segue: ilsole24ore

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti,
questo è un Blog indipendente; culturalmente, finanziariamente e politicamente.
Pubblichiamo tesi di parti opposte e in conflitto tra loro per fare uscire il pubblico dal tedio della stampa omogeneizzata, dipendente e di parte.